il nuovo champagne bar in pietra lavica per il Four Seasons Seaside di Miami

La nostra partnership per la riapertura del leggendario Surf Club di Miami

Ranieri Lava Stone ha collaborato con Molteni, leader nell’arredamento di design italiano, nella riapertura del leggendario Surf Club di Miami: il Four Seasons Surfside, progetto di Richard Meier, gli interni disegnati da Joseph Dirand.

Ranieri Lava Stone ha collaborato con Molteni, leader nell’arredamento di design italiano, nella riapertura del leggendario Surf Club di Miami: il Four Seasons Surfside, progetto di Richard Meier, gli interni disegnati da Joseph Dirand.
Il Surf Club è un edificio storico, un punto di riferimento iconico sull’oceano all’estremità settentrionale di Miami Beach.
Inaugurato la notte di Capodanno del 1930 immediatamente segnò la storia come uno dei luoghi più amati dai pionieri della bella vita e dalle star di Hollywood.
Il Surf Club ha riaperto, dopo una ristrutturazione durata cinque anni, come Four Seasons Surfside.
L’architetto Richard Meier ha ridisegnato l’edificio a partire da cinque monumentali blocchi di vetro che si stagliano alla luce del sole: il Four Seasons Surfside ha riaperto come un complesso comprensivo di hotel, residenze e club privato.
Poiché la club house in pietra corallina era stata originariamente progettata da Russell Pancoast nello “stile mediterraneo” in voga all’epoca, gli interni, oggi riprogettati dall’architetto parigino Joseph Dirand, rievocano l’epoca d’oro degli anni venti richiamandola in chiave contemporanea, intensamente bella ed artistica.
Ranieri Lava Stone ha collaborato con Molteni, leader nell’arredamento di design italiano, per questo prestigioso progetto.
Siamo stati incaricati della realizzazione del nuovo champagne bar e dei tavoli in pietra lavica del ristorante, che accolgono i visitatori nel cuore del magnifico Surf Club.

Bancone bar in pietra lavica smaltata. Progetto site specific per Miami Four Seasons Surf Club
Bancone bar in pietra lavica smaltata. Progetto site specific per Miami Four Seasons Surf Club

C’è un ingegnoso gioco di trame nei materiali selezionati da Joseph Dirand e la pietra lavica smaltata con il suo craquelé è stata utilizzata sia per il maestoso bancone bar, sia per i tavoli del ristorante e altri elementi decorativi, come il supporto in pietra lavica delle lampade da tavolo.
Il rivestimento verticale del bancone bar è caratterizzato da doghe di pietra lavica scanalate e poi decorate con uno smalto verde; il design scanalato di questi rivestimenti 3D in pietra lavica crea un motivo ondulatorio e dona una profondità di colore nella parte più interna della doga, intensificando l’effetto rilievo e conferendo esclusività allo champagne bar.

Bancone bar: il dettaglio del rivestimento realizzato con doghe in pietra lavica realizzate su misura, scanalate e smaltate
Bancone bar: il dettaglio del rivestimento realizzato con doghe in pietra lavica realizzate su misura, scanalate e smaltate

Per il top del bancone sono state utilizzate lastre di pietra lavica di oltre 3 mt, scavate all’interno per renderle più leggere:

dettaglio del bancone bar, con il suo top in lava smaltata in colore bianco con effetto craquelé
dettaglio del bancone bar, con il suo top in lava smaltata in colore bianco con effetto craquelé

La stessa pietra lavica rivestita con uno smalto bianco glossy, con il suo caratteristico craquelé, è stata utilizzata per il top dei tavoli da ristorante e per i supporti delle lampade:

lava smaltata in bianco con classico craquelé
lava smaltata in bianco con classico craquelé
I tavoli con top in pietra lavica smaltata (produzione Ranieri Lava Stone, su disegno di Joseph Dirand)
I tavoli con top in pietra lavica smaltata (produzione Ranieri Lava Stone, su disegno di Joseph Dirand)

Ogni pezzo è unico e realizzato su misura, come per i supporti per le lampade:

supporti per le lampade in pietra lavica
supporti per le lampade in pietra lavica
Lampade in pietra lavica (produzione Ranieri Lava Stone, su disegno di Joseph Dirand)
Lampade in pietra lavica (produzione Ranieri Lava Stone, su disegno di Joseph Dirand)
veduta del ristorante Le Sireneuse
veduta del ristorante Le Sireneuse

Tutti i pezzi di pietra lavica sono pezzi di design realizzati ad hoc per questo progetto: ogni dettaglio dal processo di taglio alle finiture e la scelta degli smalti è stata fatta su misura, passo dopo passo, con il team di Joseph Dirand.
Ecco il tocco finale dell’installazione in loco:

Consideriamo questo progetto come una reference davvero significativa nel nostro portfolio, in quanto rappresenta in pieno la nostra missione: come fornitori e consulenti per la pietra lavica collaboriamo con architetti e designer durante le fasi creative dei loro progetti garantendo i massimi livelli di realizzazione, fino al raggiungimento del risultato migliore possibile.

ultima modifica: 2018-04-23T16:41:37+00:00 da RLS