Archivi tag: tecnologia

La decorazione

Seguendo la tradizione amalfitana, il decoro fatto a mano può essere applicato a piastrelle, tavoli, e a qualsiasi superficie e prodotto realizzato su specifico progetto

L’industria ceramica in Italia ha origine nel tardo Rinascimento, per volontà dei Principi Sanseverino, e da allora è sempre stata il simbolo di Vietri sul Mare, ancora oggi animata da laboratori artistici dedicati alla ceramica.
Il nostro obiettivo: ispirandoci alle tradizioni della decorazione vietrese trasferiamo questo patrimonio verso disegni e tecniche innovative e orientate ali gusti del design contemporaneo.

Così facendo, trasferiamo le tecniche della pittura a mano vietrese dalla terracotta alla pietra lavica.

Il risultato è una superficie resistente e con caratteristiche estetiche non ottenibili con la tradizionale terracotta: i decori possono essere applicate dalla piastrella 10×10 cm fino al formato XXL di un bancone bar, piuttosto che un top da cucina o un rivestimento a parete, senza trascurare le possibilità di applicazioni outdoor.

KEY-FEATURES:

ALTA RESISTENZA (A CONFRONTO CON LA TERRACOTTA)
INDOOR E OUTDOOR
VASTA GAMMA DI APPLICAZIONI (TILES, TAVOLI E TOP CUCINA, BANCONI BAR)
FORMATI: DA 100 MM FINO A XXL 2400 MM
PATTERNS AD HOC, SU RICHIESTA

IL DECORO A MANO

Le tecniche del decoro a mano sono varie e estremamente ricche di spunti, dalla decorazione a mano libera al decoro a mano con l’applicazione di mascherine, all’uso dei telai.
Consideriamo queste tradizioni un patrimonio prezioso da ripercorrere citando decori vietresi così come sperimentando disegni nuovi e pattern di gusto più contemporaneo.

TECNICHE DI DECORO MANUALE:tecniche di decorazione a mano: applicazione della mascherina tecniche di decorazione a mano: tipico decoro vietrese a mano liberamascherina

DECORO CON “MASCHERINA”:tecniche di decorazione a mano: applicazione della mascherina

DECORO A MANO CON TELAIO:

L’applicazione del decoro attraverso il telaio  avviene direttamente sulla pietra, come in questo bell’esempio di pattern black & white ottenuto su una superficie di grande formato di pietra lavica grezza.

pietra lavica decorata "al vivo"

tecniche di decorazione a mano: uso del telaio

Smaltatura della pietra

Caratteristica della pietra lavica è la versatilità e l’ampia gamma di effetti e colori ottenibili attraverso la smaltatura

La smaltatura rappresenta un potenziale dirompente per la pietra lavica.
La pietra di origine vulcanica sopporta infatti le alte temperature del processo di ceramizzazione, e si presta così alla realizzazione di tutti quei prodotti ed applicazioni che possono richiedere la smaltatura superficiale: piastrelle, top, lavabi, tavoli, così come lampade ed altri complementi d’arredo.
A questo la pietra lavica deve la sua unicità: al tempo stesso pietra naturale e pietra da smaltare, è un elemento creativo sorprendente per progetti di interior design così come per il rivestimento di facciate.

KEY-FEATURES:

AMPIA GAMMA DI COLORI
FORMATI: DA 10 MM FINO A XXL 3000 MM
ALTA RESISTENZA AGLI AGENTI CHIMICI
ALTA RESISTENZA AGLI AGENTI CLIMATICI
IMPERMEABILE ALL’ACQUA
INDOOR AND OUTDOOR
FACILE DA PULIRE

I LABORATORI PER LA CERAMIZZAZIONE:

laboratorio per la ceramizzazione della pietra
laboratorio per la ceramizzazione della pietra

L’ALTOFORNO:

altoforno
altoforno

Da un punto di vista tecnico, il processo di ceramizzazione aumenta la resistenza, la durevolezza e l’impermeabilità della superficie della pietra.
Tutti fattori interessanti per molte applicazioni indoor e outdoor.
Si pensi solo a tavoli, banconi bar, top per le cucine: il rivestimento ceramico rende queste superfici estremamente resistenti all’azione di agenti chimici, di raggi UV, agli sbalzi di temperatura, all’aggressione dell’acqua e all’usura.

LA SUPERFICIE SMALTATA:

pietra lavica smaltata
pietra lavica smaltata

GLI SMALTI

lavica-smaltata

La smaltatura è un processo aperto: la nostra gamma colore esplora diversi effetti, dalla smaltatura matte al glossy, dalle velature agli effetti metallizzati.

VEDI GLI EFFETTI

COLORI SU RICHIESTA

colori

VEDI LA GAMMA COLORE

Come lavoriamo la pietra lavica

Il design di Ranieri Pietra Lavica nasce dalla fusione tra tecniche manuali e moderne tecniche meccaniche

La nostra produzione si basa sia sulle competenze artigiane tramandate negli anni, che sull’utilizzo di tecniche di taglio e scavo rese possibili dai moderni macchinari.
I nostri laboratori, alle pendici del Vesuvio, coinvolgono maestranze artigiane le cue competenze vengono tramandate da secoli attraverso tradizioni vive nel sud Italia: cesellatori, decoratori, ceramisti.
Sull’altro versante, le continue innovazioni nel settore meccanico rendono possibili oggi lavorazioni un tempo inimmaginabili.
Ecco come lavoriamo la pietra.

KEY-FEATURES:

PIETRA GRIGIA
MADE IN ITALY
RESISTENZA ALLE ALTE TEMPERATURE
BASSA POROSITA’
INDOOR E OUTDOOR
FORMATI: DA 10 MM FINO A 3000 MM

LA PIETRA:

come lavoriamo la pietra
scavo di un blocco di pietra

Forniamo blocchi di prima scelta, semilavorati e prodotti finiti, selezionando la materia prima sul fronte di cava

La possibilità di forgiare blocchi monolitici di pietra vulcanica che arrivano alle dimensioni di 3 metri fa sì che la pietra lavica sia un elemento eccezionale per un progetto di design: si pensi al elementi come vasche da bagno, desk e banconi bar, top per cucine sumisura e lavabi massello.

IL BLOCCO DI PIETRA:

XXL size blocco di pietra lavica
XXL size: da questo monolite verrà lavorata una vasca da bagno

LA MANO:

come lavoriamo la pietra: scalpellino all'opera
lavorato a mano, ogni pezzo è unico

GLI UTENSILI:

hard-work

VEDI ANCHE: CARATTERISTICHE TECNICHE E FISICHE DELLA PIETRA LAVICA

tech